Blog: http://fulmini.ilcannocchiale.it

pensieri spettinati - 56 - come e perché faccio foto


[fotografie 342 - Roma, via del Colosseo (rione Monti), 10 settembre 2006 16:55:40]

Tanti i fotografi, tanti i modi di fare foto. Il mio non è di andare in giro per fare foto, ma semplicemente camminare tenendo in tasca la digitale. Cammino, respiro, guardo. E quando certe cose, persone, situazioni, mi colpiscono e mi feriscono, restituisco la cortesia facendo una foto, per raccontare di loro e di me, per rendere testimonianza del coltello e della ferita.

Diceva Robert Capa (il fotografo del miliziano colpito a morte  nel 1936) che se le foto non sono buone vuol dire che non si è abbastanza vicini. Concordo (ogni uomo è singolare, ma ci sono le affinità - non è vero?) e ci aggiungo questo: vuol dire che non si è abbastanza feriti.

Fulmini

Pubblicato il 21/11/2007 alle 6.2 nella rubrica pensieri spettinati.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web